[explicit lyrics] TERAPIA

Ah, datemi una stanza in un albergo
una stanzetta una stanzetta in un albergo
sì, una stanza una stanza in un albergo
una stanzetta una stanzetta in un albergo...

(...e via così di seguito
senza fermarsi mai,
finchè annoiati o esausti
si cade tramortiti
sopra un qualunque letto
anche se sfatto e lercio).


patrizia cavalli
(sempre aperto teatro, einaudi, 1999)

1 commento:

LOOPa ha detto...

questa poesia spacca!