"(...)Siamo così indifesi al mattino, pensò. Così vulnerabili. E' da escludere che un'insegnante di lavori manuali di sessantatrè anni uccida il marito. Insegnava anche tedesco, è vero, ma questo non cambiava la sostanza delle cose."

Hakan Nesser, L'uomo senza un cane


Nessun commento: